Riconciliazione bancaria automatizzata
Fatturazione elettronica avanzata
Pianificazione finanziaria e tesoreria
Per informazioni scrivi a helpdesk@mustweb.it

Fatturazione elettronica 2023: tutte le novità da conoscere

Condividi l'articolo su:
Il 2022 è stato sicuramente un anno chiave per la fatturazione elettronica, perchè il 1 Luglio 2022 è cambiata la normativa e l’obbligo di fatturazione elettronica è stato esteso anche anche ai contribuenti che lavorano in regime forfettario con ricavi superiori ai 25mila euro. Nello stesso anno è stata introdotta la fatturazione elettronica anche per i clienti che non risiedono in Italia. Vediamo quali sono per la fatturazione elettronica 2023 le maggiori novità da conoscere.

Fatturazione elettronica 2023 e regime forfettario: cosa bisogna sapere

Il governo ha introdotto con la legge di Bilancio 2023 i nuovi requisiti per accedere al regime forfettario.

Ricordiamo che il regime forfettario, come riporta l’Agenzia delle Entrate, “prevede rilevanti semplificazioni ai fini IVA e ai fini contabili, e consente, altresì, la determinazione forfetaria del reddito da assoggettare a un’unica imposta in sostituzione di quelle ordinariamente previste, nonché di accedere ad un regime contributivo opzionale per le imprese”.

A questo link lo specifico dell’Agenzia sul regime forfettario

La novità principale riguardo il regime forfettario è che il tetto massimo dei ricavi per applicare l’aliquota agevolata passa da 65mila a 85mila euro all’anno.

In sostanza, si amplia il bacino di beneficiari, ma attenzione, perché almeno per l’anno in corso non ci sono riflessi nel contesto della fatturazione elettronica 2023, in quanto saranno ancora esonerati dall’obbligo i contribuenti con ricavi e compensi inferiori ai 25 mila euro annui.

Bisogna però prepararsi, perché dal 2024 la fatturazione elettronica sarà obbligatoria per tutti, quindi il consiglio è di iniziare ad analizzare i migliori programmi per la fatturazione elettronica, così da trovarsi preparati all’appuntamento

Fatturazione elettronica 2023 e prestazioni sanitarie

Confermata anche la NON necessità di emettere fatturazione elettronica per le prestazioni sanitarie anche per il 2023.

Questa mancata richiesta interessa naturalmente chi opera in ambito medico sanitario e viene confermata anche nell’anno in corso, anche se si tratta di un tema su cui il governo e anche gli esperti fiscalisti hanno discusso molto.

Chi deve fare la fattura elettronica nel 2023

Il 2023 può quindi essere considerato un anno ponte, perché l’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica per tutte le imprese e partite IVA prenderà il via nel 2024.

La fatturazione elettronica 2023 è obbligatoria in questi due casi, dal 2029: 

  • per le operazioni con la pubblica amministrazione
  • per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi che avvengono tra soggetti privati che sono residenti, stabiliti e identificati nel territorio dello stato italiano

Chi NON deve fare fatturazione elettronica nel 2023

Sono esonerati dalla fatturazione elettronica.

  • Gli operatori (imprese e lavoratori autonomi) che rientrano nel cosiddetto “regime di vantaggio – conosciuto come regime dei minimi
  • Gli operatori che impiegano il regime forfettario con ricavi e compensi inferiori ai 25 mila euro annui
  • Chi offre prestazioni medico sanitarie

Fatturazione elettronica 2023: la soluzione di Must Web

Possiamo intendere il 2023 come un anno di transizione?

Sì e, come tutti gli anni ponte, possiamo sfruttarlo al meglio per arrivare preparati al momento in cui tutti dovranno emettere la fatturazione elettronica, il che si verificherà, secondo la normativa attuale, il 1 gennaio 2024.

Sappiamo quanto la fine dell’anno sia un periodo impegnativo per ogni azienda e ogni professionista, per questo è importante prendersi per tempo e valutare la migliore soluzione di fatturazione elettronica presente in commercio.

Ecco perché Must Web presenta Cash Flow Fatturazione Avanzata, il servizio on-line di fatturazione elettronica più avanzato e la soluzione ideale per tutte  le Piccole e Medie Aziende Italiane in quanto è:

  • Facile da attivare
  • Semplice da usare
  • Intuitivo nell’interfaccia
  • Progettato per aiutare le imprese ad assolvere l’obbligo di fatturazione elettronica nel modo più puntuale possibile

Scoprilo qui

Link utili:

Tabella dei Contenuti

Non dimenticarti di condividere l'articolo su:
Scritto con il
da:
Redazione Must Web
Il nostro team è composto da soggetti impegnati nella ricerca e nello sviluppo di servizi innovativi che consentono di evitare sprechi di tempo e di risorse in attività a basso valore aggiunto, permettendo così a tutti i clienti che ci scelgono di restare concentrati sul loro core business.
Vuoi parlare con noi?